ADULT-TV la TV hardcore 9 canali e 24ore non stop
PORNOSTAR FAMOSE
Anche l'occhio vuole la sua parte!
SEGNALA UN SITO AGGIUNGI NUTILLA FRA I TUOI PREFERITI CONTATTA LO STAFF
Siamo in 135
» HOME

» PAUSACAFFE'
· GameBox
· La Sai l'Ultima su?
· I Test(icoli)
· Gli Scherzi on-line
· Oroscopo


» PAZZOWEB
·VideoFun
·Immagini Pazze
·Notizie Pazze
·Sfondi Pazzi


» COM.(M)UNITY
·La Messaggeria
·Chat-ti-amo


» UTILITY
·Utility-Desktop
·Buoncompleanno
 Cards

·Bad Cards


» ADULT ZONE

» WEBMASTER


FILMISSIMI
Comodamente davanti
al tuo PC goditi questi bellissimi films hardcore della durata di circa 30 minuti.


FACCIAMOLO COSI'
In quale posizione preferisci fare sesso?
Scegli la tua, vota e lascia un commento...!


ADULT TV
La Tv hardcore
con 9 canali e una programmazione
24ore non stop


WEBCAMS
Bellissime ragazze si spogliano davanti la loro webcam

Ragazza si fa un ditalino in mezzo alla strada


Sexy
Cartoons

Mamma e figlia non ne perdono una...
» Una a caso:
Perche' il sesso assomiglia molto al bridge? Perche' non c'e' bisogno di avere un partner se hai una buona mano. ...[continua]


Nutilla on Facebook


Home > Adult Zone > Racconti Erotici > Una sera dalla suocera


  
 RACCONTI EROTICI

» una sera dalla suocera
inviato da: cato
Letto 35.342 volte
Al 56° posto in questo momento con 375 voti.
Hanno votato in 24 giorni 88 amici (35 donne e 53 uomini).


Ero sposato da alcuni anni.
D'estate mia moglie e mia figlia passavano il mese di luglio nella casa che avevamo in montagna.
Io lavoravo in banca e quindi dovevo rimanere in città.
Per comodità dormivo dai miei suoceri anche per dare una mano alla signora che aveva il marito invalido.
Mia suocera mi trattava come un figlio e io mi trovavo molto bene.
Alla sera, lei andava a letto subito dopo mangiato e mi lasciava libero di guardare alla televisione i programmi che più m’interessavano.
Avevo trovato una rete privata che trasmetteva dei filmini erotici e ogni sera ero puntuale all'appuntamento.
Una sera che era particolarmente caldo, mia suocera non riusciva a stare a letto e mi chiese se poteva venire a guardare la televisione in mia compagnia.
- Si figuri signora! - risposi cercando di non fare trasparire la mia irritazione (quella sera davano un film molto accattivante)
- E' in casa sua... -
Così si sedette nella poltrona a fianco, mise le gambe su una sedia e guardammo un film insulso.
Dopo poco mi resi conto che si era addormentata.
Russava in modo discreto, ma russava.
Aspettai per vedere se era una cosa momentanea o era veramente assopita e quando vidi che continuava a dormire, preso dal desiderio, cambiai canale, tolsi l'audio e mi misi a guardare il film erotico.
Era veramente appetitoso: c'erano due magnifiche ragazze che si toccavano dappertutto, con l'obiettivo che riprendeva la scena molto da vicino.
Ero arrapato e nello stesso tempo teso, perché temevo che da un momento all'altro si svegliasse.
Avevo quindi il dito sul telecomando e ascoltavo con attenzione il suo respiro.
Ad un tratto ebbi un sussulto.
Mi voltai verso di lei e mi resi conto che parlava nel sogno e si muoveva.
Non capivo le parole ma l'espressione del suo viso era chiara: sembrava stesse facendo un sogno erotico.
Mia moglie, mi aveva confidato che sua madre si lamentava perché a causa dell’invalidità del marito non poteva avere più rapporti.
Naturalmente quando me lo raccontò non ci feci caso ma in quel momento ..
Il film erotico mi aveva eccitato notevolmente e questa nuova situazione m’intrigava di più.
Tornai su un canale normale e mi concentrai su mia suocera.
Aveva il grembiule abbottonato sul davanti con gli ultimi bottoni slacciati.
Sotto s’intravedeva la sottoveste.
Mia suocera era un tipo abbastanza insignificante, e mai avevo avuto l'occasione di considerarla come donna.
Ora le guardai le gambe e vidi che erano bianche ma tornite, nonostante l'età. Stavo ricacciando il pensiero, quando notai che si portava le mani sul ventre e accennava ad accarezzarsi fra le gambe.
Ero sbalordito! Non mi sarei mai immaginato di assistere ad uno spettacolo simile.
Col fiato sospeso vidi che passava la mano sotto il grembiule e si tirava su la sottoveste.
Ora le gambe era scoperte fino alle cosce e cominciai a sentire uno strano desiderio.
Guardai attentamente il suo viso ma era chiaro: dormiva profondamente.
Preso dall'eccitazione, appoggiai una mano sul suo ginocchio, in attesa.
Con mia enorme sorpresa, vidi la sua mano posarsi sulla mia e portarla sotto il grembiule.
Non avevo più dubbi: era in una scena erotica!
Decisi di tentare la sorte.
Con la massima cautela sollevai lentamente la sottoveste e misi in luce le mutande! Ero eccitato al massimo.
Mi avvicinai all'indumento mentre lei, con la mano si toccava sospirando. Scostai leggermente la mano e preso il lembo che passava fra le gambe cercai di scoprirle il sesso.
Una folta peluria apparve ai miei occhi bramosi. La toccai e sentii che era umida.
Rimasi a guardarla mentre lei continuava a russare debolmente.
Era troppo per me.
Con la mano tenni fermo il lembo e con l'altra mi arrischiai a cercare la sua fessura.
La trovai e sentii che era bagnata.
Introdussi un dito e vidi il suo corpo fremere.
Non riuscivo a stare fermo.
Le allargai le grandi labbra tumide e cercai il clitoride.
Lo trovai e cominciai a stimolarla lentamente.
Subito lei allargò le gambe e cominciò a gemere. Io mi spaventai e smisi.
Mi allontanai da lei e mi misi a guardare la televisione.
Ero in uno stato di agitazione incredibile.
Poi mi accorsi che muoveva una mano nell'aria come alla ricerca di qualcosa. Ipnotizzato le toccai la mano e lei, subito la afferrò e la portò fra le sue gambe. Mi avvicinai al suo viso ma dovetti ammettere che dormiva profondamente. Avevo la mano sulle sue mutande e lei che sembrava in attesa.
Le sollevai di nuovo il lembo che copriva il sesso e mi ritrovai di nuovo davanti le labbra tumide della sua passera.
Infilai un dito e lei ebbe un fremito.
Preso dal desiderio di vedere come andava a finire, cominciai a muovere il dito mentre lei sospirava e si muoveva.
Stavo facendo un ditalino a mia suocera addormentata! Continuai mentre lei ora respirava con affanno.
Poi, d'improvviso, smise di ansimare e mi accorsi, terrorizzato, che doveva essersi svegliata.
Alzai lo sguardo e vidi il terrore nei suoi occhi spalancati, mentre con la bocca cercava di gridare.
Ero in preda al panico.
Le misi una mano sulla bocca.
- Signora non urli, per favore, le spiego tutto -
Lei cercò di liberarsi ma io ero più forte.
- Mi promette di non urlare se la lascio? - le chiesi ansimando.
Lei, con gli occhi ancora spaventati fece cenno di sì col capo.
La lasciai libera.
Lei si coprì istintivamente e mi guardò con ira.
- Ma che razza! - cominciò sdegnata.
Io allora la guardai fissa negli occhi.
- Prima di continuare, pensi a quello che stava sognando! -
Lei si fermò

di colpo.
Vidi il suo volto trasformarsi.
La rabbia e lo sdegno furono sostituiti dalla vergogna e dalle lacrime.
- Oh signore! Cosa? cosa facevo? –
Respirai di sollievo.
- Signora - le dissi cercando di essere il più calmo possibile - non è successo niente da vergognarsi. Lei stava sognando qualcosa che le piaceva, probabilmente quando era a letto con suo marito, no! non faccia quella faccia! è pur sempre una donna con dei desideri, non si deve vergognare! -
- Ma cosa ho fatto? - chiese di nuovo.
Sembrava non rendersi conto della realtà-
- Lei si è addormentata - ripresi - poi ha cominciato a mormorare e a toccarsi, sì signora, a toccarsi. Me ne sono accorto e quando l'ho vista mettersi una mano sotto le mutandine (forzai un poco la realtà) non ho capito più nulla. Lei, mi perdoni, è ancora una bella donna, e io non sono insensibile a certi spettacoli. Quando ho visto che si toccava, mi sono avvicinato e lei mi ha preso la mano e l'ha portata fra le sue gambe, proprio così! è stata lei a prendermi la mano! -
Mia suocera si prese il volto fra le mani.
- Oh che vergogna! E adesso come faccio? -
- Non è successo niente signora, stia tranquilla. E' tutto finito. E' stato un incidente. Adesso lei va a letto e ci vado anch'io e domani sarà il ricordo di un brutto sogno. Buonanotte -
Così dicendo mi alzai e andai a dormire.
Attraverso il vetro smerigliato della porta della camera vidi che andava a letto anche lei e mi girai su un fianco per dormire.
Ero rimasto eccitato e mi toccai il pene che era rigido, poi ci ripensai e cercai di dormire.
Mi svegliai con l'impressione che ci fosse qualcuno nella camera.
Cercai la lampadina ma sentii una voce che mi bloccò-
-Sono io. Non accendere per favore –
Era mia suocera! Mi paralizzai e rimasi in silenzio.
- Sei sveglio? -
- Si, cosa c'è? -
La sentii avvicinare e sedersi sul letto.
- Davvero non ne parlerai di quello che è successo? -
- Stia tranquilla, glielo prometto, vada a letto ora -
- Non riesco a dormire - mormorò con uno strano accento.
Cosa voleva dire con quella frase?
- C'è qualcosa che posso fare per lei - chiesi esitando.
Sentii la sua mano cercarmi. La presi e la strinsi.
- Non ho il coraggio di dirlo, ma, qui al buio, forse lo trovo. Penso a quando mi hai toccato, perché l'hai fatto? -–
- Perché n’avevo voglia. Perché lei è ancora una donna desiderabile -
- Davvero?dici davvero? -
- Lei è mia suocera ma rimane una bella donna -
- Ascolta, solo per questa notte, mi prenderesti a letto con te? -
Rimasi paralizzato! Questa poi non me la sarei aspettata !
Mia suocera a letto con me!
Feci per accendere la luce ma lei mi fermò.
- Non accendere, non avrei il coraggio di guardarti -
- Venga pure - le dissi mentre l'eccitazione s’impadroniva di me.
La sentii togliersi qualcosa e entrare fra le lenzuola.
Accesi a tradimento la luce e lei si spaventò.
- No! Spegni! -
Invece la guardai: aveva un corpo molto bello, come non avrei mai pensato.
Il viso era quello che era ma il corpo: aveva due tette belle sode e due anche invitanti con la peluria in mezzo.
- Ma lei è bellissima! - esclamai - si lasci guardare! -
Sospirò e si coprì il viso.
Passai la mano sulle sue tette e ne saggia la morbidezza. Mi chinai sui suoi capezzoli e li mordicchiai.
Lei emise un sospiro e mi prese la testa fra le mani.
- Spegni ti prego! – m’implorò.
Spensi la luce e mi gettai nel suo vello con la bocca cercando la sua fessura.
La sentii sussurrare
- Ma cosa fai? Mi lecchi? Oh! non l'ho mai fatto! Oh! come godo! –
- Apra le gambe bene – mormorai-
Le aprì e mi strinse la testa. Io intanto le mettevo anche due dita nella vagina. La sentii mugolare di piacere e un fiotto di umore uscì dalla fessura.
- Oh! era tanto che non provavo un piacere simile!  adesso cosa fai? –
- Le faccio provare una cosa nuova signora, si metta in ginocchio -
Appena fu in posizione accesi la luce di nuovo.
- No! - esclamò lei - mi vergogno! -
- La voglio vedere bene - risposi.
Mentre parlavo guardavo il suo bel culo, probabilmente incontaminato, e la sua passera che sporgeva fra le gambe.
Non avrei mai creduto che avesse un corpo simile!
Le accarezzai le natiche e sondai il buchetto con un dito.
- Cosa fai? - mi chiese lei ansiosa.
- Sento la sua seconda via signora –
- Ma cosa vorresti metterlo lì? No ti prego! non sta bene! -
- Va bene signora, per adesso -
Poi le accarezzai la passera gocciolante e le appoggiai il pene sulle labbra e spinsi brandendo le sue tette con le mani.
- Me lo metti così? Oh com’ è grosso! ma è bello così! sei proprio bravo! –
La posizione strana la eccitò, perché la sentii muoversi sotto i miei movimenti con tutto il corpo mentre mormorava frasi spezzate che non comprendevo.
La cavalcai a lungo e nonostante l'età fu assai resistente.
Alla fine la sentii ansimare e gemere, poi ebbe un fremito mentre io le riversavo il mio sperma nella vagina.
Ebbe alcune contrazioni e si lasciò andare sul letto.
Io, nonostante fossi appena venuto non ero appagato e cominciai a stimolarle il clitoride.
Lei sembrò subito ricettiva e accennò a spingere col bacino. Le infilai due dita nella vagina umida di sperma e umore e cominciai a penetrarla con vigore. Lei si muoveva a scatti e mi stringeva con le mani il pene.
Resistette così per alcuni minuti, poi cominciò a tremare ed infine si raggomitolò sulla mia mano.
- Basta! ti prego! Basta! -
La lasciai stare e pensai che nelle sere a venire avevo trovato di meglio che guardare i film erotici...





Se ritieni questo racconto offensivo della dignità altrui, discriminatorio o abbia contenuti non legali
segnalalo subito!

:: INSERISCI UN TUO COMMENTO ::

I Commenti dei lettori:


:: Non ci sono commenti per questo racconto ::


   Racconto successivo:
  "da ragazza"
  Racconto precedente
  "il medico di controllo"
« SOMMARIO »

Vuoi inviare anche tu
un racconto o una tua esperienza erotica?




 Annunci&Incontri
 Mettiti in Gioco
 Exhibition&Escorts
 Racconti erotici
 Erotic Writers
 Le Donne si Spogliano
 Fotoracconti Hard
 FreeGallery XXX
 Porno Dive
 Video Porno Gratis
 Film XXX Online
 Webcam Streep
 Adult TV Online
 Filmissimi
 Free XXX Hentai
 Sexy Cartoons
 le Porno Barzellette
 Pornogames
 Sex & Bizzarre
 Cards per Adulti
Community
 CONOSCIAMOCI!
 FORUM
Login:
Email:
Pass: 
Accesso auto
Non ricordi i tuoi dati?
Modifica la password
Aggiorna il tuo profilo
Cancella account
::: ISCRIVITI :::
XXX Mobile
Sul tuo cellulare
scarica o vedi gratis i video porno di Nutilla-Mobile


FILMISSIMI
Films hardcore
della durata di circa 30 minuti da godersi davanti al proprio PC


FACCIAMOLO COSI'
In quale posizione preferisci fare sesso?
Vota la tua preferita e lascia un commento!!!


PORNO DIVE
Sono arrivate le splendide:
Far Sarawimol,
Alexis Lee e Brianna Banks


FILM XXX ONLINE
Tantissimi video porno gratis!!!


PORNO GAMES
Per giocare con il sesso direttamente online


Visita la pagina della nostra Community dove trovi tanti amici che vogliono conoscerti...

GRANDE NOVITA'
La TV per Adulti direttamente sul tuo computer.
9 canali con programmazione non-stop tutti gratis!!!


Dimostra le tue doti di Amatore
partecipando
al grande
torneo-game
"Fammi Godere" nella sezione
PORNO GAMES


Sissi
è la concorrente in testa in questo momento con
1709 voti.



messaggi di single, coppie, ecc.
L'ultimo messaggio :
bimbadolce
Per tante coccole dolci e sensuali..contat tami...sono calda e avvolgente come l'estate....
baciiii
Vale< r>p.s *** dalle 15 alle 21.no sms! ...
Tantissimi film
da godersi
direttamente
online
Le Donne si Spogliano
OGGI
Giochiamo a:
Dolce Pompino
Il video di oggi è:

NO, NO, il culo NO!!!



 Segnala un sito | CERCO:Amici!Amore!Sesso! |
  nutilla.com  © 2000>2013 - Tutti i diritti sono riservati CONTATTACI DISCLAIMER HOME PAGE TORNA INDIETRO TORNA SU

PORNO GAMES RACCONTI EROTICI SEX GAMES ANNUNCI E INCONTRI VIDEO DIVERTENTI BARZELLETTE GAMES FOR ALL FORUM PER ADULTI VIDEO PORNO ITALIANI

.