Tantissimi games GRATIS da giocare direttamente online.
Vuoi scambiare tua moglie?
www.scambieebaratti.com
SEGNALA UN SITO AGGIUNGI NUTILLA FRA I TUOI PREFERITI CONTATTA LO STAFF
Siamo in 87
» HOME

» PAUSACAFFE'
· GameBox
· La Sai l'Ultima su?
· I Test(icoli)
· Gli Scherzi on-line
· Oroscopo


» PAZZOWEB
·VideoFun
·Immagini Pazze
·Notizie Pazze
·Sfondi Pazzi


» COM.(M)UNITY
·La Messaggeria
·Chat-ti-amo


» UTILITY
·Utility-Desktop
·Buoncompleanno
 Cards

·Bad Cards


» ADULT ZONE

» WEBMASTER
SCHERZACCI...
da provare subito! Fantastici scherzi inviati direttamente in email e personalizzati con il nome
della tua vittima


PAZZE NOTIZIE 
Le notizie più buffe e divertenti
scovate qua e la nel web

BAD CARDS
Non le solite cartoline... Queste faranno uscire gli occhi dalle orbite i malcapitati destintari!!!
Le ultimissime news dal mondo dei cellulari


Nutilla on Facebook


Home > Adult Zone > Racconti Erotici > Sverginata Brutalmente dall'amico di Papà


  
 RACCONTI EROTICI

» sverginata brutalmente dall'amico di papà
inviato da: max
Letto 31.132 volte
Al 13° posto in questo momento con 578 voti.
Hanno votato in 26 giorni 121 amici (49 donne e 72 uomini).


Salve mi chiamo Margherita ed ho fatto 18 anni una settimana fa, sono la figlia di un povero meccanico e non posso permettermi tante belle cose come tutte le mie coetanee, non ho molti amici, e stò sempre chiusa in casa, ed ho avuto solo un ragazzino, ma non ho voluto fare nulla e sono ancora vergine, anche se avrei tanta voglia di essere posseduta. Eppure ci sono molti maschi che mi girando intorno sono molto bella, e da grande vorrei fare la ballerina, sono alta 160, e ho i capelli biondi lunghi e lisci che mi arrivano al culetto, un visino da bambolina e da gatta maliziosa, con gli occhi azzurri e le labbra carnose un corpo statuario e veramente da svenire, una 4a abbondante di seno, 2 cosce che sembrano scolpite, la pelle chiara e soffice com ela seta, un culo a mandolino alto e ben sodo, grazie anche alla danza, e una figa gonfia e pelossissima, sempre fradicia.
Mi piace andarmene in giro vestita in modo sexy e provocante, sentirmi gli occhi dei maschi che mi sbavano addosso, e specialmente degli uomini adulti e sposati, mi eccita pensare che farebbero di tutto per avere una ragazzina di 18 anni come me. Di carattere sono molto estroversa e maliziosa e spesso o veramente rischiato di finire nei guai. Il
regalo più bello che ho ricevuto per i miei 18 anni è stato quello di zio Gino e zia Pinella, in realtà non sono i miei zii veri Gino è un ricco imprenditore, amico di papà dall'infanzia, ha 50 anni e da muratore un pò alla volta a veramente fatto fortuna, possiede un impero, e mi hanno ragalato una catenina d'oro che quel coglione morto di fame di mio padre non potrebbe comprarmi nemmeno in 30 anni... Zio Gino, come lo chiamo io, è un uomo affascinante, mastodontico gigantesco inconfronto a me che sono bassina, alto 180, dal fisico asciutto e muscoloso, va sempre in palestra, sembra proprio un ragazzino e con delle manone enormi da muratore, e i capelli brizzolati, uno sguardo severo, duro da vero uomo. sempre vestito elegantemente con abiti di Armani da 5000 Euro, e sempre con grosse macchine sportive, sfoggia il suo potere economico con eleganza e stile. Gino ha veramente tante, tante attenzioni per me, mi coccola, mi fa i complimenti, mi dice che sono bellissima, e mi fa tanti regalini, alle volte penso che vorrei essere stata sua figlia, non la figlia di sto cesso di meccanico.
Ormai, per Gino, Margherita, la figlia del suo migliore amico  era diventata una vera e propria ossessione, il suo chiodo fisso, cercava sempre scuse per vedersi col suo amico e lo sosteneva economicamente, solo per comprarsi la sua fiducia. Era preso da Margherita, dal suo profumo alla vaniglia, dal suo modo di muoversi da gatta in calore, da quel seno enorme che aveva quella ragazzina di 160. Ora aveva fatto 18 anni, e Gino si masturbava spesso pensando alla piccola Marghe, ormai aveva deciso la voleva anche se lui aveva 50 anni e lei poteva essere sua figlia. Tutto poteva sperare ma certo non immaginava che quel fiorellino era ancora un frutto prelibato, era vergine, una cosa rarissima in questa società dove le ragazzine a 13 anni vengono trombate.
Il giorno che aveva fatto 18 anni lei si era seduta sulle sue gambe come faceva sempre da quando era bambina, e lui aveva sentito il calore delle sue cosce nude, del suo corpo giovane e fresco, quel profumo intenso, dolce di vaniglia, nel ringraziarlo per il regalo, di ben 4000 euro, la piccola gli aveva appoggiato le grosse tettone al petto, e dio erano di pietra dure e bollenti, a lui era venuto subito duro, e quella sera inculando la moglie aveva immaginato di fottere la dolce Marghe. La piccola era veramente attaccata a lui e quindi avrebbe trovato certamente un modo, doveva trovarlo a costo di violentarla.      
Era passata una settimana da quando Marghe aveva compiuto i suoi 18 anni, e si stava facendo un giro per via del Corso, a guardare quei bei vestiti che non avrebbe mai potuto comprare, era solo la figlia di un cazzo di meccanico. A un tratto vide Zio Gino, era seduto a un tavolino di un bar e si avvicinò per salutarlo.
- ciao Zio Gino
- ciao Maghe che fai di bello
Lo zio mi offrì un campari con gin, ormai ero grande, e io mi lamentai dicendogli che non avevo soldi e che non potevo fare nulla. Lui gentilissimo come il solito mi bacio affettuosamente, e mi porto per la manina in via dei condotti, io parlavo, parlavo, per la mano con quel gigante di 180 ed io coì piccola e bella, la gente ci guardava, ma sicuramente pensavano che fossimo, padre e figlia, mi teneva forte forte e io mi sentivo protetta da quel gigante buono e ricco. Arrivati davanti a un negozio vidi un vestito favoloso, e lui mi disse di entrare la proprietaria era una sua amica, poi scoprìì che ogni tanto se la fotteva e che il locale del negozio era di sua proprietà. Era un negozio bellissimo di Valentino i vestiti erano da sogno, e costavano minimo 10000 Euro l'uno.
La propriewtaria ci accolse subito
- Buongiorno Dottore cosa posso fare per lei!!
- Devo comprare un abito per mia Nipote, ha appena fatto 18 anni e volevo farle un'altro regalo!
_Venga, venga,
Vidi che zio Gino parlava con la proprietaria, che sicuramente aveva capito che non ero la nipote, quella situazione mi intrigava. Ero eccitatissima, e mi veniva da fare la pipì.
Provai tantissimi vestiti, e vedevo che la commessa spariva lasciandoci nei camerini di quel grande negozio luminoso, Zio mi aiutava e si divertiva un mondo, dandomi consigli e commentando come mi stavano, io mi sentivo veramente donna, femmina, e mi stavo bagnando tutta la passera come al solito.
Finalmente ne provai uno ceh mi piaceva veramente tanto, era nero scollato davanti e di dietro, con una spacca che faceva risaltare le mie cosce candide, e lo feci entrare per vedere come mi stava;
- entra zio dimmi? Allora? non è diviono?
- sei bellissima, Marghe ti sta veramente bene, ma dovresti provarlo senza quel reggiseno bianco, credo, aspetta che esco!
- no, no, resta pure ci metto un attimo!
Mi voltai dandogli le spalle ma stavo davanti a un grande specchio, e quindi mi resi conto che lui da dietro seduto sulla poltrona rossa, poteva guardare, ma non mi importava, era tanto caro, e poi era come uno zio... Il vestito mi fasciava il corpo e sembravo più grande e più bella, ero divina, sciolsi i lunghi capelli biondi e abbassai il vestito fino al ventre, misi le mani dietro la testa e slacciai quel reggiseno da 3 euro comprato al mercato e lo lasciai cadere per terra, feci tutto lentamente volevo che vedesse il mio grosso seno riflesso nello specchio,
le mie grosse aureole e i miei capezzoli rosa che erano già duri...  
- sei bellissima! Mi disse guardando verso di me, mentre mi muovevo sinuosa, fingendo di cambiarmi, ma sperando di eccitare col mio corpo da ragazzina quell'uomo di 50 anni, tanto distinto, e tanto caro con me!!
-grazie zio! Non trovi che ho il seno troppo grosso!!
gli dissi alzandomi il vestito egirandomi verso di lui.
- Affatto, cara, sei divina, sei una spelendida Dea! Te lo compro!
- Ma che dici Zio! Costa  15000 Euro!!
- Tranquilla! Diremo a Papaà che costava 100 Euro!
- Grazie zioo! Gli dissi gettandogli le braccia al collo, lui mi sollevo letteralmente da terra stringendomi con forza tra le sue braccia, il mio seno duro si poggiò sul suo petto muscoloso, caspita

aveva 50 anni ma aveva un fisico da dio!! Lo baciai tantissime volte sulle guancie mi piaceva il suo odore di tabacco, di maschio.. E lui mi disse
- hai un profumo buonissimo piccola di Zio!!
- Graziee!!! E' alla vaniglia!! Sono contenta che ti piaccia!! Pagammo ed io uscii dal negozio, con il vestito di valentino addosso, io un apovera figlia di un meccanico da 4 soldi, che me ne andavo in giro con quel distinto 50enne ricco sfondato, stavo epr diventare il suo giocattolo e lo sarei rimasto a lungo prigioniera e schiava, di lui e dei suoi soldi... Morta la moglie anche per il dispiacere di scoprire che il marito si scopava una ragazzina di 18 anni, avrei eriditato tutto il suo impero, imparando a tirare fuori il mio essere di puttana arrampicatrice, sarei stata tarsformata in una Gheisca.  
Ero stra eccitatissima!! Mi fece chiamare casa e disse a papà che mi portava a pranzo con lui, dopo avermi fatto mangiare in un ristorante elegantissimo da 200 euro a persona, mi volel portare a farmi fare delle foto, dio!! Quanto era buono mio zio!! Arrivammo in questo grande studio, era una fotografa non un fotografo, zio era geloso di me, un padrone è geloso della sua cagna!!
Mi truccarono, sistemarono, e mi fecero le foto con il vestitino nuovo, e zio guardava, ero al 7 cielo, ormai persa in quel gioco in quel giorno dove ero come cenerentola, ma tra poco i 7 nani tutti dentro Gino, mi avrebbero scopata come una lercia troia... e non mi sarebbe dispiaciuto, affatto!! Naturalmente anche qui Gino si era messo daccordo prima con la fotografa, questo è il potere del denaro!!
Improvvisamente sparirono tutti dallo studio e rimanemmo solo io la fotografa Lucia e zio Gino, seduto in poltrona a gustarsi lo spettacolo di me, egocentrica e puttana che si faceva ammirare, fotografare e sistemare dalla bravissima e brava Lucia. Ho sempre avuto bisogno di affetto e sono stata attirata anche dalle donne, una volta mi ero baciata con una mia compagna di scuola, e mi era piaciuto tanto. Lucia era bellissima, mora alta, scura di carnagioone, olivastra e con un bel culo mediterraneo.. Erano 2 ore che mi fotografava, e la stanza sapeva di me del mio odore di femmina, di vaniglia, di fica, ero eccitatissima, bevevo spumante e ridevo, ero su di giri, ero in una favola, e stavo cadendo sempre di più nella rete dell'orco che mi avrebbe letteralmente mangiata e sfondata col suo grosso cazzo!!
Luisa improvvisamente abbassò una spallina del vestito e mi fece prendere un seno nudo tra le mani, e mi fece degli scatti, mi sentivo divina bellissima e lo spumante aveva fatto effetto, non capivo più un cazzo. Intanto Gino guardava eccitato, aveva un bozzo gigantesco tra le gambe! Non mi evrgognavo mi piaceva pensare che zio Gino era eccitato per me una ragazzetta di 18 anni!!
Ero su di giri, eccitatissima, e ancora non sapevo che lui mi aveva messa tra le mani di una fotografa lesbica... Luisa mi propose di fare degli scatti nuda, dicendo che avevo un corpo fantastico e io accettai, dicendole che non mi vergognavo, ne di lei ne di Gino!!
Mi spogliai tutta, restando nuda mi misero in posa e Luisa disse:
- è divina vero Gino? Guarda che seno duro e che figa pelosa, beato colui che ti scopa!
-veramente sono ancora vergine!! Risposi tremante!!
- è meravigliosa, rispose lui eccitato, sei bellissima, Marghe !! Incantevole, sei una Dea!!!
- grazie Zio Gino, risposi tremante ed eccitata
- Girati facci vedere!
disse Luisa, ed io mi girai mostrando alla fotografa e a zio il mio culetto sodo e a mandolino e la mia schiena stupenda tirando i capelli per farmi ammirare da quei due porci... Non sò che mi prese ma sculettai, per farmi ammirare meglio il culo, Luisa mi chiese di piegarmi e di prendere una moneta a terra lì davanti a me, lo feci essendo molto elastica per la danza, così piegata, mostravo il mio culo e la mia figa bionda pelosa e gonfia che sentivo schiudersi e pulsare, bruciavo!!
Luisa mi fotografava e mi metteva in posa, ogni volta che mi sfiorava sussultavo, le sue mani bruciavano, il suo odore di femmina mi stordiva, ero bagnatissima, sconvolta, eccitata, vogliosa.. bramavo un po di pace di sollievo a tutto quel fuoco dentro di me...
Per più di 30 minuti mostrai il mio corpo le mie cosce candide, la mia figa pelosa schiusa e fradicia, il mio grosso seno, il mio culo sodo e bollente e non mi vergognavo mi eccitava pensare che zio Gino mi guardasse, che mi desiderasse... certo non pensavo che alla fine della serata.. sarei stata dilaniata dal cazzo enorme di quell'orco gigantesco che avrebeb fatto di me la sua bambolina, il suo giocattolo, la sua schiava... La stanza era piena di me del mio odore dell'odore intenso della mia figa fradicia, sentivo il mio succo scivolarmi tra le mie cosce, la mia pelle ardere di desiderio...
Luisa mi metteva in posa e mi aveva fatta mettere con le cosce aperte il mio fiore gonfio si era aperto letteralmente come un'orchidea.. e Gino mi guardava eccitato tra le cosce .. mentre dovevo restare immobile, per le fotografie ...
Improvvisamente venni, senza toccarmi, e Luisa da lesbica esperta se ne accorse, dal mio odore e dal succo che usciva dalla fica e sfruttando la situazione si avvicinò e fece per sistemarmi e poi afferrò un seno con la mano a coppa da sotto soppesandolo come un melone... si piegò e mi bacio dolcemente la grossa tetta dura e rosea...
- è grosso e sodo, sei stupenda Luisa disse
mentre cominciava a stringermi una tetta e  succhiarmi uncapezzolo, mentre con l'altra mano mi sfiorava la figa, senza toccarla!!
Dio stavo impazzendo, la lasciai fare mi piaceva e mentre lei mi succhiava un seno io guardavo Gino con aria maliziosa... e di sfida...
- hai un sapore meraviglioso piccola!!
Disse Luisa...
e mi fece mettere a gattone, col culo alto a pecora, dopo avermi fatto altri scatti cominciò a darmi tanti baci al culo e alle cosce, ero fradicia dio gocciolavo come una fontana, lei mise la mano sotto la figa e lasciò che si riempisse del mio succo... sospiravo e gemevo mentre sentivo uscire dalla mia passera bollente il mio nettare che ricadeva goccia dopo goccia nel palmo di Luisa... Poi si staccò e mi passò 2 dita dell'altra mano tra le labbra gonfie della figa, e se le portò alla bocca succhiandole...
- Hai un sapore stupendo Luisa sai di selvatico beato l'uomo che ti sverginera questa fica dolce... mi disse alzandosi e andando da Gino, gli porse la mano con cui aveva raccolto i miei succhi a coppa
e gino cominciò a leccare tutto il succo della mia figa... estasiato...
Non so che mi prese ero fuori di me e dissi
- ti piace il mio nettare zietto??
- molto marghe hai un sapore meraviglioso!!
Mi rivestii e andammo via.. ero felice .. quella era la mia vita il mio posto ...
Erano le 18 e corremmo via con la sua BMW rossa e potente, altro che quella macchina scassata di papà ...
- devo passare dalla casa al mare vieni con me'
- si certo Zio!
dissi, anche se volevo fare una doccia sono tutta sudata..
- non preoccuparti la farai lì..
- va bene zietto!
Dopo 20 minuti arrivammo al mare.. dio!! che villa enorme... ci ero stata un paio di volte solamente...
entrammo in casa ... per un attimo, ma ne sarei uscita solamente 2 giorni dopo sfondata dall'orco...


  





Se ritieni questo racconto offensivo della dignità altrui, discriminatorio o abbia contenuti non legali
segnalalo subito!

:: INSERISCI UN TUO COMMENTO ::

I Commenti dei lettori:


:: Non ci sono commenti per questo racconto ::


   Racconto successivo:
  "la ballerina. orgia il cavallo e la festa 3aparte"
  Racconto precedente
  "sverginata brutalmente dall'amico di papà 2a parte"
« SOMMARIO »

Vuoi inviare anche tu
un racconto o una tua esperienza erotica?




 Annunci&Incontri
 Mettiti in Gioco
 Exhibition&Escorts
 Racconti erotici
 Erotic Writers
 Le Donne si Spogliano
 Fotoracconti Hard
 FreeGallery XXX
 Porno Dive
 Video Porno Gratis
 Film XXX Online
 Webcam Streep
 Adult TV Online
 Filmissimi
 Free XXX Hentai
 Sexy Cartoons
 le Porno Barzellette
 Pornogames
 Sex & Bizzarre
 Cards per Adulti
Community
 CONOSCIAMOCI!
 FORUM
Login:
Email:
Pass: 
Accesso auto
Non ricordi i tuoi dati?
Modifica la password
Aggiorna il tuo profilo
Cancella account
::: ISCRIVITI :::
XXX Mobile
Sul tuo cellulare
scarica o vedi gratis i video porno di Nutilla-Mobile


FILMISSIMI
Films hardcore
della durata di circa 30 minuti da godersi davanti al proprio PC


FACCIAMOLO COSI'
In quale posizione preferisci fare sesso?
Vota la tua preferita e lascia un commento!!!


PORNO DIVE
Sono arrivate le splendide:
Far Sarawimol,
Alexis Lee e Brianna Banks


FILM XXX ONLINE
Tantissimi video porno gratis!!!


PORNO GAMES
Per giocare con il sesso direttamente online


Visita la pagina della nostra Community dove trovi tanti amici che vogliono conoscerti...

GRANDE NOVITA'
La TV per Adulti direttamente sul tuo computer.
9 canali con programmazione non-stop tutti gratis!!!


Dimostra le tue doti di Amatore
partecipando
al grande
torneo-game
"Fammi Godere" nella sezione
PORNO GAMES


Sissi
è la concorrente in testa in questo momento con
1709 voti.



la bocca disponibile della mia ragazza
Era un mercoledì pomeriggio di una noiosa giornata d’autunno; mi telefona la mia ragazza concetta e mi chiese di accompagnarla a far shopping ai grandi-magazzi ni; dissi di sì e mezzora dopo ero sotto casa sua ad ...[continua]
messaggi di single, coppie, ecc.
L'ultimo messaggio :
bimbadolce
Per tante coccole dolci e sensuali..contat tami...sono calda e avvolgente come l'estate....
baciiii
Vale< r>p.s *** dalle 15 alle 21.no sms! ...
Tantissimi film
da godersi
direttamente
online
Le Donne si Spogliano
OGGI
Giochiamo a:
Dolce Pompino
Il video di oggi è:

NO, NO, il culo NO!!!



 Segnala un sito | CERCO:Amici!Amore!Sesso! |
  nutilla.com  © 2000>2013 - Tutti i diritti sono riservati CONTATTACI DISCLAIMER HOME PAGE TORNA INDIETRO TORNA SU

PORNO GAMES RACCONTI EROTICI SEX GAMES ANNUNCI E INCONTRI VIDEO DIVERTENTI BARZELLETTE GAMES FOR ALL FORUM PER ADULTI VIDEO PORNO ITALIANI

.